Cosa riporti con Te dalle vacanze?

 

Da pochi giorni è tornato settembre, che è sempre un po’ come dicembre, il mese in cui ci prepariamo al Capodanno, che significa – anche solo simbolicamente - dar inizio a un nuovo ciclo e ad un nuovo racconto.
La sveglia che suona, i colleghi di lavoro più o meno amati, i nostri committenti o clienti…insomma, tutte le responsabilità che abbiamo allontanato per un po’…sembrano essere, ora, sempre più vicine o fanno già di nuovo parte della nostra quotidianità.
Settembre, però, non è solo portatore di “vecchi carichi”. È il mese dei nuovi inizi, della (ri-) progettazione delle nostre giornate e dei nostri equilibri. È il ritorno a «casa», a ciò che ci piace fare, alle persone che amiamo.
Il rientro dalle vacanze, sarà per Te e per me, tanto più luminoso quanto più riusciremo a portare con noi, lucidandoli di tanto in tanto, tutti i doni che queste vacanze ci hanno fatto o restituito. Chiamiamoli “souvenir speciali”.
Trasportati con cura e posizionati in un punto pieno di luce, essi ci aiuteranno a ricordare (a non dimenticare), nel corso dei mesi a venire, le nuove percezioni e consapevolezze maturate durante il break vacanziero.
A seguire, Ti presento i miei “souvenir speciali”, ossia le “cose” che ho scelto di riportare a casa con me:

  • Ho il privilegio di fare un lavoro che esprime i miei valori ed a cui riesco facilmente a dedicarmi con impegno e passione
  • Esiste un tempo, ovunque ci si trovi ed in qualsiasi periodo dell’anno, in cui non governano orari e impegni ma il lusso di scegliere cosa fare
  • Gli affetti (che siano persone o animali) sono preziosi e vanno coltivati
  • Lo sport e la Natura mi fanno stare bene
  • Viaggiare, per periodi lunghi o brevi, è sempre fonte di scoperta, rinnovamento e confronto

Ora tocca a Te: cosa hai riportato o sceglierai di riportare con Te da queste vacanze estive?
Scrivimi in privato o all'indirizzo: lc@iltuometodo.it

 

A presto!
Laura Cavaldesi
Life, Business & Corporate Coach