05 dicembre 2019
La mia risposta è “Sì”. Trovo, personalmente, che lavorare e trascorrere il tempo in luoghi belli - magari insieme a persone piacevoli, dia valore a ciò che faccio agevolando il mio pensiero laterale e creativo, “scardinando” blocchi e resistenze. La bellezza, concetto fortemente soggettivo, si esprime in tanti modi. Io la ritrovo nella luce naturale, nelle piante e nei fiori, nell’acqua, nelle opere d’arte (dipinti, soprattutto). La mia idea di bellezza coincide con l’ordine,...
25 novembre 2019
Il piano editoriale che seguo nella produzione dei contenuti social e Newsletter, risponde generalmente a due criteri: quello dell’utilità, ossia mi piace scrivere di cose che ritengo siano concretamente importanti per chi legge; e della prossimità, nel senso che preferisco affrontare temi che sono “vicini” alla mia esperienza professionale e privata. Capita spesso, infatti, che un tema mi bussi sulla spalla in modo insistente, quasi a chiedere voce, spazio, attenzione. In quel momento,...
31 ottobre 2019
Stephen Covey nel suo libro più famoso "Seven habits for successful people" ("I 7 pilastri del successo") parla molto del concetto di “prospettiva” (lui usa il termine "paradigma") e di come, riuscire a cambiarla, possa esserci utile. Covey definisce “paradigma” gli schemi mentali che agevolano e guidano una persona nel corso della propria vita. Tuttavia, afferma l'educatore e scrittore statunitense, laddove la persona non sottoponga mai tali schemi ad una revisione o variazione (anche...
17 ottobre 2019
Il tema della “delega” è un evergreen all’interno delle organizzazioni. Tutti i leader aziendali (di ieri e di oggi), dovrebbero distinguersi per una caratteristica fondamentale: quella di saper delegare. “Delegare”, secondo il dizionario “Treccani”, sta per “incaricare qualcuno di compiere qualche atto in propria vece”. Sembra un compito abbastanza semplice eppure, negli anni, lavorando spesso su questo tema ho scoperto che dietro il concetto di delega si nascondono...
19 settembre 2019
Nei miei quindici anni di esperienza nel settore business, ricoprendo ruoli manageriali mi è capitato spesso di dover agire come «Mentore» (che, più intuitivamente, significa «maestro») e di dedicare, quindi, buona parte del mio tempo all’inserimento di nuove risorse nel contesto organizzativo. Cosa fa il «Mentore» aziendale? È la figura che supporta i dipendenti nello svolgere il loro ruolo e responsabilità. Il «mentore» trasferisce, in altre parole, alla risorsa obiettivi,...
12 settembre 2019
Quest’estate i media italiani e internazionali ci hanno raccontato un pianeta attraversato - ed allo stesso tempo ferito - da una serie di fenomeni che solo apparentemente sono lontani migliaia di chilometri da me, da Te. Sto parlando dei flussi migratori verso l’Europa e gli Stati Uniti d’America in particolare, e delle fiamme che hanno raso al suolo grandi aree della Siberia e poi della foresta pluviale in Amazzonia. Le televisioni di tutto il mondo hanno trasmesso immagini di uomini e...
03 settembre 2019
Da pochi giorni è tornato settembre, che è sempre un po’ come dicembre, il mese in cui ci prepariamo al Capodanno, che significa – anche solo simbolicamente - dar inizio a un nuovo ciclo e ad un nuovo racconto. La sveglia che suona, i colleghi di lavoro più o meno amati, i nostri committenti o clienti…insomma, tutte le responsabilità che abbiamo allontanato per un po’…sembrano essere, ora, sempre più vicine o fanno già di nuovo parte della nostra quotidianità. Settembre, però,...
25 luglio 2019
"Che temperatura c’è nella Tua organizzazione?" Mi capita spesso di fare questa domanda ai leader d'azienda che si rivolgono a me per un progetto organizzativo. Nel percorso assieme, anzitutto, l'interlocutore mette a fuoco il momento storico dell'organizzazione in cui è attivo, partendo proprio dalle Persone che in essa sono impiegate. In altre parole, in sinergia con me, il leader focalizza i bisogni dell'organizzazione del suo team, considerando i tempi contingenti e complessi e...
10 luglio 2019
“Decisionisti” si nasce o si diventa? Me lo sono chiesto tante volte per arrivare sempre alla stessa conclusione: è una domanda troppo complessa a cui, forse, è impossibile dare una risposta veramente esaustiva e definitiva. La Vita ci vede “decisionisti”, a volte. “Insicuri”, altre. “Paralizzati”, altre ancora. Una domanda che invece possiamo farci, è questa: Cosa ci aiuta ad essere “più decisionisti e meno insicuri” nella Vita? Sicuramente, 3 cose: 1. la capacità di...
02 luglio 2019
Già Aristotele (filosofo greco del IV secolo A.C.), nella sua “Politica”, descriveva l’uomo come un “animale sociale”, riconoscendo – in esso – una naturale socievolezza ed una tensione continua verso forme di aggregazione con altri individui. Solo attraverso la sua componente socio-relazionale (ruolo politico, familiare, ecc.), l’uomo riusciva a realizzarsi pienamente come individuo. Sono trascorsi oltre 2.000 anni da allora ed il contesto di riferimento è completamente...

Mostra altro